FILIPPO CANDIO SEGNA LA STORIA DEL POKER ITALIANO A LAS VEGAS

di isayblog4 Commenta

Filippo Candio è un giocatore di poker professionista di 26 anni, nato a Cagliari, ed è già una leggenda nel Poker.

Il ragazzo è l’unico italiano a far parte del tavolo finale del Main Event delle WSOP di Las Vegas. A novembre parteciperà all’attesissimo evento “November Nine” che proclamerà il vincitore assoluto del braccialetto di questo anno 2010. Candio ha già altri successi alle spalle, con piazzamenti a premio in vari eventi europei e la vittoria al “Campionato Italiano Pro” di Sanremo.

Una determinazione che vanta i nostri colori dall’altra parte dell’oceano, ed è sinonimo di orgoglio e punto di riferimento per molti giocatori che come lui, inizia a giocare a poker online gratis per poi buttarsi piano piano al live. Per essere fenomeni ai tavoli verdi occorre grinta, pazienza, costanza, tecnica, studio, abilità, strategia, psicologia e una piccola e sana dose di fortuna.

Il risultato di Candio risulta storico e inaspettato, e le speranze di una possibile vittoria ci sono tutte, ma già essere presenti in un importante evento mondiale è un segno che non è di passaggio, ma resterà nella memoria di questo sport.

Se vi iscrivete a una poker room online come per esempio Casino Tropez, vedrete che per essere vincenti, dipende dal vostro livello di concentrazione e dalla vostra esperienza, che ne determina la bravura contro ogni tipo di avversario.

Filippo Candio ha sempre avuto come obiettivo di realizzare i suoi sogni, di diventare un grande giocatore di poker e di far brillare la sua stella nel torneo più prestigioso del mondo a Las Vegas, le “irraggiungibili” WSOP.

Credere equivale a Essere.

Iniziate con i Casinò gratis o poker room online gratis, e fate piccoli passi verso l’ascesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>