Coppa del mondo di sci: bene per gli azzurri nell’ultima gara in Colorado

di isayblog4 1

Spread the love

La coppa del mondo di sci finora non aveva sorriso più di tanto agli italiani, ma l’ultima tappa del Colorado, quella di Beaver Creek di ieri sera, l’ottava del torneo, si può definire più che positiva. Nei primi 11 posti si sono classificati 4 italiani su 6, tra cui Cristian Deville che ottiene il suo miglior piazzamento della carriera in uno slalom speciale, agganciando il secondo posto. Un risultato così positivo per l’Italia non si registrava da almeno due anni.

La gara è stata vinta, senza grandi sorprese, da Ivica Kostelic, uno dei migliori slalomisti al mondo e grande favorito della gara, che ha dominato sin dalla prima manche. Ciò che conta comunque sono gli appena 14 centesimi che staccano Deville dal campione croato, ed i 48 centesimi con cui l’italiano ha staccato Marcel Hirscher arrivato terzo.

L’ottima serata per gli italiani comunque non finisce qui perché arrivano a piazzarsi anche Thaler al settimo posto, Moelgg all’ottavo e Gross che per un pelo ha mancato la top 10, finendo all’undicesimo posto. Unica delusione è stata il campione olimpico Giuliano Razzoli che è arrivato ventiseiesimo, molto al di sotto delle sue potenzialità, anche se in parte è giustificato dato che non ha ancora recuperato completamente da un brutto infortunio alla spalla.

Io il podio l’avevo solo annusato. Peccato che mi trovo sempre davanti Kostelic.

Queste sono state le prime parole di Deville, emozionato dopo questa che può dirsi una vera e propria impresa. Un’ottima notizia per lo sci azzurro proprio alla vigilia dell’arrivo della coppa del mondo in Italia. Sperando che ritorni la neve, il prossimo 16 dicembre si torna in Val Gardena dove si disputeranno due tappe a cui se ne aggiungeranno altre due in Alta Badia. Con questo risultato inoltre l’Italia risale un po’ la classifica dopo una partenza non proprio da incorniciare e supera i mille punti, attestandosi al quinto posto dietro le inarrivabili Austria, Svizzera e Stati Uniti, con solo la Francia a portata di mano. Siamo invece molto indietro nella classifica degli sciatori con Deville che è il migliore degli italiani al ventitreesimo posto.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>