Olimpiadi invernali Sochi 2014 presentate in Alto Adige

di isayblog4 Commenta

Spread the love

Manca ormai poco più di un anno alla kermesse più attesa dagli amanti degli sport montani. Parliamo delle Olimpiadi invernali, in programma nella splendida cornice russa di Sochi nel 2014. E mentre l’attesa cresce, il comitato organizzatore sceglie una splendida località italiana per presentare in anteprima mondiale l’evento, proponendo una serie di mostre fotografiche in Alto Adige.

Le vacanze invernali degli amanti dell’Alto Adige, dunque, saranno allietate da ben tre mostre fotografiche organizzate nelle località di Corvara, Bolzano e Brunico. Dal 19 novembre al 23 dicembre turisti ed abitanti del luogo potranno ammirare la prima mostra fotografica dell’evento, allestita nella Stazione delle Ferrovie dello Stato di Bolzano.

Dal primo al 27 dicembre, invece, Corvara diventerà il centro del mondo, con la sua esposizione allestita nella stazione a valle della Funivia Col Alto. Poi sarà la volta di Brunico, che ospiterà la terza ed ultima mostra fotografica dal 27 dicembre al 2 febbraio, con una serie di gigantografie esposte nella piazza del Municipio. Tre appuntamenti assolutamente da non perdere per gli appassionati degli sport di montagna, ma anche per i visitatori occasionali, che avranno l’opportunità di ammirare da vicino gli splendidi scenari di Sochi, sede delle olimpiadi invernali del 2014.

Oltre alle bellezze naturali della Russia, sarà possibile ammirare foto e gigantografie degli atleti impegnati nelle varie discipline. Il viaggio per Sochi parte dunque dall’Alto Adige, fiore all’occhiello dello sport invernale italiano, oltre che sede di grandi eventi nazionali ed internazionali. La conferenza stampa di presentazione si è tenuta il 15 novembre nella Sala della Giunta Comunale del Comune di Bolzano, alla presenza del vice-sindaco Klaus Ladinser e di Bernhard Kiem, Console Onorario della Federazione Russa a Bolzano.

E’ facile prevedere una grande risposta da parte del pubblico, considerando la passione che muove molti sportivi italiani e stranieri, che ogni anno scelgono l’Alto Adige come meta delle proprie vacanze invernali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>