Federica Pellegrini vince nel dorso

di Giulia Commenta

L’avevano data per finita, un bocconcino in pasto alla cronaca rosa e perfino le compagne di squadra l’avevano accusata di non impegnarsi nella campagna olimpica. invece Federica Pellegrini ha dimostrato di essere ancora la più grande. Si guadagna a Riccione un pass per i Mondiali di nuoto a Barcellona vincendo la 100 e la 200 m dorso. in quest’ultima specialità ha sfiorato il record italiano di Alessia Filippi stabilità a Pescara nel 2009 con 2’08″03.

Lei stessa si dice incredula per il brillante risultato raggiunto:

Sono sorpresissima di questo tempo, speravo di fare il tempo limite per Barcellona ma sfiorare il record italiano sembrava un sogno impossibile.

Federica pellegrini è la prima e l’unica nuotatrice italiana ad aver vinto una medaglia d’oro alle olimpiadi, nei 200 m stile libero.

Questo il suo palmares:

2004: Argento 200 m stile libero alle olimpiadi di Atene
2005 medaglia d’Argento ai Campionati mondiali di Montreal nei 200 m stile libero
2006. Medaglia di argento nei 200 m stile libero e bronzo nei 400 m stile libero ai Mondiali in vasca corta di Shanghai
2007: Bronzo ai Campionati mondiali di Melbourne nei 200 m stile libero. Due Ori un Argento e un bronzo alle Universiadi di Bangkok.
2008: Medaglia d’oro alle Olimpiadi di Pechino nei 200 m stile libero. Medaglia d’oro nei 400 m stile libero, argento nella 4×100 m stile libero e bronzo nella 4×200 m stile libero ai campionati europei di Eindhoven
2009: Medaglia d’oro ai Mondiali di nuoto di Roma nei 200 e nei 400 stile libero. Due Ori ai Giochi del Mediterraneo a Pescara.
2010: Medaglia di Bronzo nei 400 m ai Mondiali in vasca corta di Dubai. Medaglia d’oro nei 200 m stile libero e bronzo nella 800 m stile libero ai campionati europei di Budapest.
2011: Medaglia d’oro ai Campionati del Mondo di Shanghai nei 200 e nei 400 stile libero.
2012: Medaglia d’oro nei 200 m stile libero e nella staffetta x4 200 m, medaglia di bronzo nella staffetta 100 m stile libero a Debrecen in Ungheria.

phto Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>