Nadal torna secondo nel ranking dietro Djokovic

di Alba D'Alberto Commenta

 Rafa Nadal in piena escalation, conquista un altro gradino per riconquistare la vetta del mondo. In virtù del titolo conquistato a Cincinnati, infatti, dopo essere risalito sette giorni fa al terzo posto con il trionfo nel Master 1000 di Montreal, Nadal ha scalzato Andy Murray e si è insediato sulla seconda poltrona del ranking, dietro Novak Djokovic. Quest’ultimo mantiene comunque 2120 punti di margine sul tennista maiorchino.

Battendo in finale a Cincinnnati l’americano John Isner però, lo spagnolo ha conquistato il 59° titolo in carriera, il nono nel 2013, confermandosi sempre più vincente non solo sulla terra rossa, da sempre la sua superficie preferita, ma anche sul cemento. Concentrato e grintoso, il 27enne mancino di Manacor ha stabilito così il record assoluto di 26 titoli vinti in tornei del Masters 1000, dei quali cinque nel 2013 (inclusi gli Internazionali Bnl d’Italia, a Roma a maggio). A questo punto Rafa, in forma smagliante, si preannuncia come uno dei protagonisti degli Open Usa. Il quarto e ultimo torneo del Grande Slam della stagione inizierà il 26 agosto a New York. Ivi, Nadal proverà bissare la vittoria del 2010.
La top 10 Atp:

1. Novak Djokovic (Ser) 10980 punti (-);

2. Rafael Nadal (Spa) 8860 (+1);

3. Andy Murray (Gbr) 8700 (-1);

4. David Ferrer (Spa) 7210 (-);

5. Thomas Berdych (Cze) 5135 (+1);

6. Juan Martin Del Potro (Arg) 4740 (-);

7. Roger Federer (Svi) 4695 (-2);

8. Jo-Wilfried Tsonga (Fra) 3470 (-);

9. Richard Gasquet (Fra) 2625 (+2);

10. Stanislas Wawrinka (Svi) 2610 (-1).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>