Schumacher esce dalla terapia intensiva

di Alba D'Alberto Commenta

Michael Schumacher, poche ore fa, è uscito dal reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Grenoble per trasferirsi in un reparto di riabilitazione. Si attende di conoscere il nome della clinica specializzata che seguirà il suo percorso di riabilitazione.

Sembra proprio che Schumacher ce l’abbia fatta e sia uscito dal tunnel del coma dopo l’incidente del 29 dicembre sulla neve. Il 7 volte campione del mondo era andato fuori pista e poi aveva avuto un impatto violento con la testa contro una roccia.

Qualche mese fa sembrava si stesse risvegliando poi i medici hanno fatto sapere che le speranze di vederlo di nuovo in pista o comunque “in vita” si stavano assottigliando. Su qualche giornale si è detto anche che i muscoli di Schumi si erano talmente ritirati che il campione di F1 era arrivato a pesare una cinquantina di chili.

Oggi la nuova notizia fornita dai media tedeschi: Michael Schumacher è stato trasferito dalla terapia intensiva in un reparto di riabilitazione. La famiglia del campione non ha rilasciato interviste e non ha fatto sapere se si tratta di una notizia positiva o negativa.

Di certo Schumacher sarà presto trasferito in una clinica specializzata in riabilitazione al fine di ottenere delle cure personalizzate. Secondo la rivista Focus il pilota non sarebbe più in pericolo di vita e ci sarebbero dei piccolissimi segnali di miglioramento, tuttavia il pieno recupero è un sogno e non una realtà.

Su Euronews è stata ricostruita la dinamica dell’incidente che ha coinvolto Schumacher, su Oggi, invece, le immagini dei primi soccorsi dati all’ex pilota della Ferrari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>