Fiat Panda Autonomy al MotorShow di Bologna

di Fabiana Commenta

È in corso a Bologna il Motor Show, Salone Internazionale dell’Automobile, la consueta manifestazione annuale interamente dedicata al settore automobilistico.

Giunta alla 36esima edizione attira visitatori da ogni dove alla scoperta delle ultime novità del settore delle Case auto, ma anche gli approfondimenti su temi e settori del mercato automotive, ma anche gli imperdibili test drive per i visitatori sulle apposite aree esterne.

La manifestazione, inaugurata il 3 dicembre si concluderà domenica 11 e propone anche quest’anno novità ed eventi non mancano.

Proprio oggi è stata presentata la nuova Fiat Panda Autonomy, auto super accessoriata per i disabili.

Il nuovo allestimento presentato è l’ideale per tutti coloro che abbiano subito in passato un incidente e che si trovino a dover affrontare nuovi movimenti alla guida, ma anche per tutti i disabili che affrontano la guida per la prima volta.

La nuova auto dispone infatti di un braccio meccanico che solleva e inserisce la carrozzina nella parte posteriore dell’abitacolo.

Un telecomando posizionato al posto di guida consente di controllare la chiusura elettrica della portiera, l’acceleratore manuale è posto sul volante e il freno è controllabile con una leva che si trova alla destra del guidatore.

L’auto resterà in mostra al padiglione 19 fino a domenica prossima, giorno di chiusura della manifestazione.

Ma il progetto Autonomy prevede numerosi allestimenti in base alle varie esigenze: Fiat ha infatti istituito una rete di 16 Centri di Mobilita’ ‘Autonomy’ in tutta Italia.

Si tratta in sostanza di centri dotati di simulatore di guida dove un fisioterapista può seguire la simulazione di guida dei disabili.

Durante il test vengono il tempo di reazione del guidatore, la forza, la velocità.

Tutti i centri sono ospitati all’interno di specifiche strutture, ospedali, cooperative sociali o motorizzazioni. All’interno dei centri Autonomy è possibile poter guidare e testare l’auto.  Naturalmente gratuitamente e senza obbligo di acquisto.

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>