Pattinaggio, pattini e consigli per principianti

di isayblog4 Commenta

Spread the love

Con il passare degli anni il pattinaggio artistico sta diventando una vera e propria moda invernale soprattutto, ma non solo nel periodo natalizio.

Cresce sempre di più il numero delle città che sono dotate di palazzetti del ghiaccio, ma nel periodo delle feste prende piede la consuetudine di allestire delle piste da ghiaccio all’aperto per la gioia di grandi e piccini.

All’interno delle strutture il ghiaccio viene mantenuto attraverso un efficiente sistema di refrigerazione e le piste sono sempre più affollate: il pattinaggio sul ghiaccio è uno sport divertente e adatto a tutti che permette di trascorrere dei piacevoli momenti sia per i più esperti, sia per i principianti. Inoltre per pattinare, quanto meno a livello amatoriale, non è necessario munirsi di un abbigliamento molto particolarmente tecnico. In pratica ciò che è davvero necessario sono i pattini, che potrete acquistare, ma anche semplicemente noleggiare.

La scelta dei pattini, che possono essere di diverso tipo, dipende in ogni caso dal tipo di attività che saremo intenzionati a praticare. Il pattinaggio si distingue infatti in pattinaggio artistico o di velocità e in sostanza esistono due tipologie di pattini: si tratta della scarpa da velocità e degli stivaletti per il pattinaggio artistico. Vediamole in dettaglio: la scarpa per la velocità è bassa e non sostiene la caviglia.

È dotata di una lama lunga che possa garantire maggiore energia nella spinta, ma rende piuttosto difficile cambiare direzione.

Lo stivaletto da pattinaggio artistico invece propone diverse tipologie e parecchie differenze: i materiali possono essere diversi, la suola può essere di vario spessore a seconda della capacità del pattinatore, il tacco può variare così come tende a variare la rigidità del materiale. In ogni caso lo stivaletto d’artistico sostiene la caviglia con supporti rigidi agevolando i movimenti grazie anche  e alla lama molto più corta che agevola maggiormente i movimenti.

La lama presenta inoltre seghettatura della parte più anteriore, necessaria per il salto.Il consiglio è di indossare sempre dei guanti anche per poter proteggere le mani da spiacevoli incidenti venendo accidentalmente a contatto con le lame.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>