Strategie di sponsorizzazione nello sport: l’abbigliamento sportivo

di Daniele Pace Commenta

Riscontri utili per approcciare al meglio un argomento delicato in termini commerciali

Spread the love

Qual è una delle fonti di sussistenza di ogni società sportiva? La sponsorizzazione.
Quali sono i meccanismi che riguardano la sponsorizzazione e qual è la migliore strategia adottata dallo sponsor per aumentare la visibilità dei propri prodotti?

Vediamo come questa strategia di marketing riguarda anche e soprattutto i capi di abbigliamento delle società sportive e tutte le risorse che vengono fornite ai club.

sponsorizzazione nello sport

Cos’è una sponsorizzazione sportiva?

Per dare una definizione generale, con il termine “sponsorizzazione” si indica l’accordo tra uno sponsor ed una federazione sportiva per finanziare la squadra, un singolo evento o un singolo atleta professionista.
Il tornaconto dello sponsor è soprattutto di tipo pubblicitario. Il beneficio che uno sponsor ottiene finanziando e supportando una federazione, una squadra o un giocatore si riversa sulla notorietà dell’azienda finanziatrice.

Al fine di aumentare la visibilità del marchio dello sponsor, il metodo più utilizzato è quello di sponsorizzare l’abbigliamento delle società sportive.

Main sponsor

Lo sponsor principale di una squadra o di un evento è colui che finanzia, promuove e supporta l’impresa sportiva, ad esempio una squadra di calcio.
Può essere un’impresa commerciale o di servizi che promuove il proprio marchio attraverso abbigliamento sportivo e materiale tecnico che viene fornito ai giocatori durante tutti gli eventi sportivi.

Il main sponsor può anche essere il fornitore ufficiale di tutta l’attrezzatura di cui necessita il team. Prende il nome poi di sponsor tecnico l’azienda che invece si incarica di fornire l’abbigliamento sportivo per tutti i componenti del team in modo da facilitare lo svolgimento dell’attività agonistica.

Quali sono i benefici dello sponsor?

Come abbiamo già accennato prima, i benefici che riguardano l’impresa che finanzia le attività agonistiche sono vari. Essi ruotano per la maggior parte intorno alla notorietà che ne ricava lo sponsor stampando il proprio logo non solo sull’abbigliamento società sportive, ma anche su striscioni e altri strumenti di supporto tecnico forniti alle squadre.

Tra i vantaggi delle aziende sponsor c’è anche la possibilità di migliorare la propria immagine ed aumentare la conoscenza dei prodotti e servizi raggiungendo quanto più pubblico possibile.

In che modo il club calcistico sceglie lo sponsor

Quest’attività non dev’essere esaminata esclusivamente con riferimento allo sponsor, bisogna anche capire come la squadra o la federazione calcistica sceglie l’impresa che la sponsorizzerà.

Prima di scegliere lo sponsor, il club calcistico ha il compito di definire un team di progetto che si occupa di svolgere un’attività di ricerca e negoziazione con i possibili sponsor che vogliono investire sul progetto definito dalla squadra.

La selezione non dev’essere solo di tipo economico. Non deve prescindere l’identità del club calcistico: la tipologia di pubblico cui si indirizza l’impresa sponsor deve essere affine al target di riferimento della squadra stessa.

Il team del progetto è incaricato anche di stabilire tutta la strategia di marketing che dovrà essere comunicata all’impresa finanziatrice.

Si tratta di un prospetto informativo che chiarisce non solo gli obiettivi del club calcistico, ma anche l’analisi del target che dovrà essere raggiunto e la visibilità che può essere data al marchio attraverso l’abbigliamento società sportive e ogni altro tipo di supporto fornito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>