Ala speciale a Monza per la Ferrari nel tentativo di fermare la corsa vincente di Verstappen

di Daniele Pace Commenta

Il punto della situazione sul lavoro portato avanti dalla Ferrari

Spread the love

Ci sono diverse novità in cantiere per la Ferrari, concentrata sull’ala speciale in vista del Gran Premio d’Italia in programma a Monza a stretto giro. Sostanzialmente, gli ultimi aggiornamenti ci dicono che la Ferrari porterà un’ala posteriore speciale a basso carico aerodinamico per la gara di casa a Monza questo fine settimana, con l’obiettivo di fermare la serie di quattro vittorie consecutive di Max Verstappen.

Ferrari

Cosa sappiamo sull’ala speciale a Monza per la Ferrari

Nonostante il limite di budget facesse pressione sui team per sviluppare un minor numero di parti specifiche per la gara, la Ferrari ha progettato un’ala speciale per offrire la massima velocità in rettilineo sui circuiti più veloci della F1. Tuttavia hanno deciso di non usarlo a Spa-Francorchamps il mese scorso, dove la Red Bull ha ottenuto una vittoria dominante. Il team principal della Ferrari Mattia Binotto ha affermato che la valutazione “non è stata la scelta giusta considerando il degrado degli pneumatici e le alte temperature” a Spa.

“Per Monza, di certo utilizziamo un diverso tipo di ala, con una resistenza inferiore”, ha confermato. “Quindi la velocità in sé non sarà il problema.”

Dopo il Gran Premio d’Olanda dello scorso fine settimana a Zandvoort, Binotto ha ammesso di essere preoccupato per il recente calo di forma della squadra. Nelle ultime quattro gare sono stati superati non solo dalla Red Bull, ma anche dalla Mercedes.

“La mia principale preoccupazione dopo la gara di oggi è che sono tre gare di fila che non abbiamo il ritmo di domenica”, ha detto a RaceFans e ad altri media dopo il Gran Premio, facendo un confronto con le loro prestazioni all’Hungaroring simile .

“In Ungheria e questo fine settimana abbiamo una buona qualifica, abbiamo fatto una qualifica che è stata competitiva, ma poi la gara stessa, non siamo abbastanza competitivi e questo rende la vita sicuramente molto più difficile. Non solo perché non possiamo lottare per la vittoria con Max, ma perché poi non abbiamo anche il ritmo per tenere dietro la Mercedes.

Mattia Binotto è fiducioso che il supporto dei tifosi aiuterà la squadra mentre la Ferrari punta alla sua prima vittoria in una gara di Formula 1 dal Red Bull Ring in Austria: “Dopo il Covid, è ancora bello avere tutti i nostri Tifosi sulle tribune. Sarebbe importante per noi, perché sicuramente tiferanno per noi e ci rafforzeranno come squadra, che in questo momento dobbiamo trovare anche dei buoni risultati per questo periodo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>