Tennis, come scegliere le scarpe adatte

di Gioia Bò Commenta

Ci sono discipline sportive che non richiedono una tipologia particolare di calzature, poiché l’impiego del piede e quindi dell’appoggio non è di fondamentale importanza. Non così il tennis, che richiede invece molta attenzione nel momento della scelta, essendo il piede particolarmente sollecitato in ogni fase della gara o dell’allenamento. Scegliere la scarpa da tennis giusta per il tennis non è così semplice come potrebbe sembrare, in quanto i fattori da tenere in conto sono molteplici.

COME SCEGLIERE LE SCARPE DA TREKKING

COME SCEGLIERE LE SCARPE DA BASKET

Il primo criterio di scelta è quello relativo al campo sul quale di gioca. Esistono tipi di scarpe più adatte a superfici dure, come il cemento ad esempio, e scarpe che meglio  si adattano a campi di terra battuta o all’erba. Inutile dire che un tennista, dilettante o professionista che sia, non può pretendere di avere in dotazione un solo tipo di scarpe. Se ad esempio ci si allena o si gioca su una superficie di terra battuta, sarà opportuno puntare su scarpe con suola a spina di pesce, in modo che il piede possa “scivolare” senza creare danni alle articolazioni ed ai tendini. Questo tipo di suolo garantisce inoltre una perfetta aderenza sul terreno specie in fase di frenata.

Se si gioca prevalentemente sul cemento è invece opportuno optare su una suola più semplice, non completamente liscia, ma comunque tale da consentire al piede di scivolare in modo naturale sulla superficie dura. I campi sintentici richiedono invece l’impiego di una suola liscia, poiché in questo caso il rischio di scivolare sul terreno è ridotto al minimo e l’aderenza è maggiore rispetto ad altre superfici.

Oltre al fattore-suola, occorre tenere in conto la protezione e la sicurezza offerta dal tipo di scarpa. Nel momento della scelta è opportuno verificare che la scarpa sia sufficientemente morbida e munita di rinforzi laterali ed anteriori, in modo che il piede riesca a resistere a tutte la sollecitazioni senza ricevere danni. Inoltre è necessario verificare che la parte posteriore della scarpa protegga in modo idoneo il tendine di Achille, che nel gioco del tennis è particolarmente sollecitato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>