Wimbledon 2019: chi vincerà il prestigioso torneo di tennis londinese?

di Daniele Pace Commenta

wimbledon

A partire dal 1 luglio 2019 il circus del grande tennis professionistico si trasferirà sull’erba di Wimbledon. Il terzo slam della stagione, nonché il torneo di tennis più antico e ricco di tradizione in assoluto, infiammerà la passione degli amanti di questo sport e in molti già si domandano chi sia il candidato numero uno per la vittoria.

Ideali per farsi un’idea di chi possano essere i pretendenti alla vittoria dell’unico slam su erba sono le quote scommesse tennis formulate dai bookmakers di Eurobet.it. Secondo i quotisti il favorito per la vittoria della 133ª edizione di Wimbledon è il numero uno del ranking ATP Novak Djokovic. Il successo del tennista serbo, campione in carica del torneo (l’anno scorso sconfisse in finale Kevin Anderson 6-2, 6-2, 7-6) e vincitore dell’Australian Open e dell’Open di Madrid di quest’anno, è quotato a 2,50 volte la puntata iniziale.

Dopo il serbo gli addetti ai lavori vedono in Roger Federer il secondo grande favorito per la vittoria. E non potrebbe essere altrimenti visto che il campione svizzero è il tennista che nella storia ha vinto il maggior numero di volte il Torneo di Wimbledon con ben 8 trionfi (2003, 2004, 2005, 2006, 2007, 2009, 2012, 2017). Quest’anno Federer ha trionfato a Dubai e al Master 1000 di Miami mentre ha rimediato una brutta sconfitta in semifinale al Roland Garros: la sua quota è offerta a 4,00 volte la posta iniziale.

A completare il podio dei favoriti non può mancare Rafa Nadal, fresco vincitore dell’ennesimo Roland Garros della sua carriera (il 12°, un record assoluto). Lo spagnolo, che precedentemente aveva vinto gli Internazionali di Roma, confermandosi un fuoriclasse assoluto sulla terra rossa, sull’erba non ha mai avuto lo stesso successo: in Inghilterra ha vinto soltanto una volta, nel 2008 battendo Federer. Per quest’edizione il suo successo è bancato 6,50 volte la puntata inizale.

Dopo i tre mostri sacri del tennis contemporaneo, nelle gerarchie dei bookmakers si collocano Marin Cilic e Alexander Zverev: per entrambi la vittoria è offerta a13,00. Juan Del Potro, Milos Raonic e Stefan Tsitsipas, invece, sono tutti quotati a 17,00. Segue poi Kevin Anderson – che qui arrivò in finale contro Djokovic l’anno scorso, salvo poi essere sconfitto: il sudafricano è quotato a 26,00. Stessa quota anche per l’australiano per Nick Kyrgios, mentre Dominic Thiem e Denis Shapovalov vengono offerti entrambi a 36,00.

Scorrendo il resto delle quote, l’impresa a Wimbledon sembra molto più dura per tennisti come Grigor Dimitrov, John Isner e Karen Kachanov, bancati a 41,00, oppure per Borna Coric, Edmund Kyle, Daniil Medvedev e Kei Nishikori, offerti a 51,00. Quote ancora più alte per David Goffin, Stan Wawrinka e Tomas Berdych offerti rispettivamente a 67,00, 71,00 e 81,00. Altissime le quote dei due tennisti italiani in gara: sia Marco Cecchinato, sia Fabio Fognini, vengono bancati 201,00 volte la scommessa iniziale. Cecchinato non è mai andato oltre il primo turno, mentre Fognini si è fermato al secondo turno nell’edizione del 2014.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>